Comments are off for this post

Catechesi e scuola di preghiera per i più piccoli

di Laura DEBORTOLI

Mi trovavo ad una vacanza per famiglie a Piani di Luzza, sei anni fa. La mattina i bambini della scuola materna erano invitati ad un momento di preghiera fatto apposta per loro, mentre in un’altra sala gli adulti recitavano le lodi. Daniela stava davanti a noi con uno strano trespolo sul quale, un po’ alla volta, attaccava semplici immagini e parole. Ricordo che si parlava della creazione: i bambini erano tanti ma c’era un bel silenzio. I loro occhi così pronti a spalancarsi con stupore, guardavano sfilare il sole, la luna, le stelle, gli animali… e sopra di tutto questo un bel cerchio d’oro con la scritta DIO. E’ stato in questo silenzio che Simone, di un anno e mezzo, ha esclamato un “OOOhhh!!!” che conteneva tutta la meraviglia di cui era capace.

In quel momento ho avuto la prima intuizione di come i bambini anche piccoli possano imparare a pregare, a stare davanti a Dio contemplandolo ed ascoltandolo in un modo di cui solo loro sono capaci.

La storia di questo metodo di preghiera per bambini risale agli anni 50. Padre Marie-Eugène (il fondatore dell’Istituto Notre-Dame de Vie) ha creato dei gruppi di preghiera per bambini vedendo la loro ricettività e credendo nella grazia battesimale che permette già da piccoli di conoscere ed amare Dio.
Noëlle Le Duc ha raccolto questa eredità sviluppando un metodo che ora viene insegnato agli adulti in appositi corsi di preparazione in Francia, in Italia (a Roma), nelle Filippine , in Messico, e per la prima volta a Trento presso il Convento dei Carmelitani alle Laste.

E’ veramente un’occasione da non perdere per tutti coloro che si sentono responsabili  della crescita spirituale dei bambini, che siano i propri o quelli che ci vengono affidati. Per tutti gli adulti che si rendono conto di quanto ci si occupi del benessere fisico dei propri figli, ma non altrettanto di quello spirituale, con il rischio di non saziare la loro naturale fame di Dio. E anche quando si è coscienti di questo bisogno insito anche nei più piccoli, a volte non si sa bene come insegnare loro il “linguaggio dell’anima”, quello che permetterà a Dio stesso di parlare al loro cuore.

Per questo motivo la Comunità MEC di Trento in collaborazione con il Centro Notre Dame de Vie vuole offrire un corso a tutti, genitori, formatori, catechisti, insegnanti per conoscere un metodo di preghiera-catechesi per i bambini dai 4 ai 6 anni.

Chi fosse interessato è invitato a  contattarci per partecipare al corso che si terrà il 26 e 27 febbraio.

e-mail: trento@mec-carmel.org
cell.: 3467184046

Locandina

Intervista a Nöelle Le Duc (tratta da Dialoghi Carmelitani)

Depliant – Iscrizioni

“Parlare di Dio ai bambini” (Conferenza dettata dal presidente del MEC Lella Tomasini)

 

Comments are closed.