La gioia di una condivisione

Giovedì 8 ottobre e venerdì 9 ottobre a Casa Delbrêl abbiamo vissuto un momento importante, frutto di un cammino durato tre anni. In questi anni Kali ed Adama, richiedenti protezione internazionale, hanno imparato l’italiano, hanno studiato e conseguito la patente di guida ed ora svolgono un lavoro che può garantire loro una certa autonomia. Sono pronti per fare un piccolo “salto”: si trasferiranno in un appartamento a Sarezzo e, accompagnati dalle nostre preghiere e dalla nostra amicizia, inizieranno un nuovo percorso, pieni di gioia, ma anche di trepidazione.

Li abbiamo salutati con un momento di festa, ricordandoli così: “Per noi potervi conoscere e incontrare è stata un’esperienza preziosa. La vostra cortesia, i vostri silenzi, la vostra pazienza e i vostri sorrisi saranno ancora nostri compagni di viaggio. Grazie per averci mostrato una fede salda e tenace. Vi auguriamo un futuro gioioso e una piena realizzazione della vostra famiglia”.

Kali e Adama, esprimendo la loro gratitudine, hanno continuato a ripetere con insistenza “Grazie! Grazie! Grazie!” e ci hanno lasciato nella certezza che il loro non era un addio, ma un arrivederci.

Michele Brescianini