Il contagio della Carità

La comunità di Adro incontra i ragazzi dellAssociazione “Nuova Cordata”

Ormai da diversi anni, nel giorno dell’Epifania, la comunità di Adro vive un momento di amicizia e di carità insieme ai ragazzi della associazione “Nuova Cordata” che si prende cura di ragazzi con la sindrome di down e con i quali i nostri studenti e universitari vivono l’esperienza della caritativa.Solitamente, dopo aver partecipato insieme alla messa, la comunità prepara e offre una cena e un momento di giochi con la tombola finale. Tra canti, risate e premi si respira e impara Cristo.
Quest’anno il Covid, complice le restrizioni, non ci ha permesso di vivere tutto questo… eppure non ci siamo persi d’animo. Caritas Christi urget nos! Così abbiamo pensato di inviare un messaggio ai nostri amici tramite un video con i saluti dei nostri ragazzi e le foto dei momenti vissuti insieme, con la promessa di un arrivederci. Solo un piccolo gesto forse, ma capace di allargare il cuore e riempirlo di gioia. La carità diventa ancora una volta carne! Anche e soprattutto questo è il Natale!

Ecco il link: https://spark.adobe.com/page/dNQGOFWWQI4Hx

La comunità del Mec di Adro