Comments are off for this post

Ci prepariamo agli Esercizi di Lignano

Ognuno di noi metta a disposizione le sue capacità e la sua generosità, perché tutti possano godere dell’esperienza cristiana: essere un cuor solo ed un’anima sola, il cuore di Cristo “trapiantato” in ciascuno di noi.
Come?
Le modalità sono infinite: prima fra tutte la disponibilità a lasciarsi cambiare il cuore, ma anche altre piccolissime e necessarissime attenzioni, come l’offerta di un’obbedienza serena alla struttura delle giornate che troveremo già organizzate, o la volontà di essere fedeli al silenzio che ci verrà chiesto in orari precisi, o di ricordarsi di portare libretto delle preghiere e Bibbia, o la decisione di assecondare senza mezzi termini le indicazioni della segreteria con cuore lieto, e di accettare una formazione delle stanze da letto o dei luoghi di riposo-lavoro (nata per motivi sempre razionali anche se a noi sconosciuti…) fino all’offerta del proprio tempo per allestire e poi smontare le attrezzature del salone (rivolgiti in segreteria nazionale o al tuo responsabile), per aiutare nelle segreterie e, infine, per cantare. Tutti quelli che cantano nei cori delle loro comunità sono caldamente invitati ad arricchire il grande coro – esperienza sempre molto entusiasmante! – con o senza amici del coro di provenienza, basta presentarsi la prima sera a chi dirige ed è fatta!

Intanto ascoltiamo Madeleine Delbrêl:

“Pregare sul serio non significa riposarsi su un libro o pensare vagamente a Dio. Pregare è una fatica immensa, dura, che pone in opera tutto il nostro essere.
Essere completamente presenti a Dio, totalmente recettivi rispetto a Lui non equivale affatto ad un riposo.
Domandare con tutto il nostro essere il tutto di cui noi abbiamo bisogno per noi stessi, per tutta la Chiesa e per il mondo intero, vuol dire andare contro il nostro orgoglio radicale ed il nostro egoismo originale: non è davvero uno stato di ozio”
(da Lettere sulla preghiera)

Fotografia n.1

Fotografia n.2

Fotografia n.3

fotografia n.4

Comments are closed.