Comments are off for this post

Verso Madrid… in viaggio da subito!

XXVI Giornata GMG Madrid (Spagna) 16-21 agosto 2011
di P.Gino TOPPAN

Giovanni Paolo II ebbe l’intuizione giusta quando immaginò e volle le giornate mondiali della gioventù. Mentre molte Chiese e realtà ecclesiali si sentivano smarrite e stanche davanti al fenomeno della scristianizzazione sempre più diffusa, incapaci quasi di pensare in positivo, i giovani chiamati dal Papa hanno dato la sveglia a tutti, compresi i Vescovi. Previsioni, scetticismi, profezie dei mass-media, tutto è stato bruciato e sbaragliato dall’impeto gioioso e fiero di milioni e milioni di ragazzi e ragazze che semplicemente hanno testimoniato la presenza viva di Dio nella storia.

E’ accaduto così dovunque: Roma, Buenos Aires, Santiago, Czestochowa, Parigi, Colonia, Denver, Sydney, Manila, Toronto. Sarà così anche a Madrid! Anzi, sarà ancora di più! E Madrid interessa ai giovani del MEC in modo speciale. Perché a Madrid vogliamo non solo partecipare, essere un frammento piccolo ma vero del grande e giovane Corpo di Cristo. A Madrid vogliamo portare l’accento della nostra storia che ci aiuta ad amare il Papa, Cristo, la Chiesa e tutti i nostri compagni e compagne che quotidianamente incontriamo e che sembrano apparentemente così occupati in tutt’altre faccende e interessi.

Dire Spagna è come dire le nostre radici, il nostro carisma. Forse è stata questa la scintilla che ha messo in moto tutto il Movimento, dai più piccoli ai più grandi. A Madrid andranno i giovani, ma tutti siamo impegnati nella preparazione, tutti ci andremo come cuore e desiderio. Abbiamo capito subito che la giornata mondiale della gioventù non comincia il 16 di Agosto. Comincia da subito! Comincia dalla fedeltà e dalla passione nuova con cui seguiamo e viviamo il Mec. Comincia dalla decisione di appartenere con gioia e senza tentennamenti all’incontro che per grazia ci ha messi insieme. Non ci mancano né i problemi, né le paure, ma il punto di partenza è sentirci “radicati e fondati in Cristo, saldi nella fede”.

Comincia dalla disponibilità a farci carico di quel passaggio del messaggio di Benedetto XVI che dice: “Vorrei che tutti i giovani, sia coloro che condividono la nostra fede in Gesù Cristo, sia quanti esitano, sono dubbiosi o non credono in Lui, potessero vivere questa esperienza, che può essere decisiva per la vita”. Per non essere astratti bisogna anzitutto accorgersi che l’aggettivo indefinito “tutti”, comincia comunque da qualcuno… e se fosse il compagno di banco o di corso che semplicemente rimane colpito per la profondità dei nostri giudizi e per la squisitezza della nostra attenzione e umanità? In una società di anonimi la scoperta dei volti e dei nomi è un miracolo che immediatamente mette in contatto con il divino. Il modo di portare avanti gli Esercizi Spirituali di Lignano ci è stato indicato dalle parole di Padre Antonio e di Lella Tomasini. Quelle parole devono diventare nostre, possono diventare carne attraverso i nostro sì.

Davvero la GMG per tutti noi del MEC è già cominciata.

Brescia, 3 dicembre 2010.

 

INIZIATIVE

L’appuntamento della Giornata mondiale della Gioventù trova il Movimento Ecclesiale Carmelitano particolarmente sensibile. Perché il Carmelo senza la Spagna non si può capire (Santa
Teresa e San Giovanni della Croce); perché nella geografia per una nuova evangelizzazione dell’Europa la Spagna rappresenta un punto strategico fondamentale; perché il Papa sogna questa
giornata aperta veramente a tutti i giovani, anche a quelli dubbiosi, incerti o non credenti.

Giornata quindi da attendere con ansia, ma da preparare in modo intelligente e accurato. Tutto il Movimento sente l’appuntamento dell’agosto 2011 con una gioia e responsabilità particolari. Non vogliamo solo partecipare, vogliamo essere protagonisti. Vogliamo portare tutto l’impeto, l’entusiasmo e la proposta della nostra esperienza. Lo faremo non solo attraverso la testimonianza delle nostre persone e della nostra unità, ma anche con una serie di iniziative che stiamo preparando con cura (Mostre, Conferenze, Spettacoli etc.).

La Giornata mondiale della Gioventù si caratterizza per la sua internazionalità e per lo stesso motivo siamo impegnati a fare ogni sforzo perché da tutte le nostre comunità in Italia e nel mondo possano partecipare con il più alto numero possibile di giovani.

Per questo proponiamo che tutte le iniziative legate al Natale abbiano come motivo della “raccolta fondi”: LA GIORNATA MONDIALE DELLA GIOVENTU’!

 

Comments are closed.