Comments are off for this post

Un castigo intollerabile!

Image

 

Uno dei passaggi principali del discorso di Benedetto XVI durante l’udienza generale del mercoledì, dedicata alla figura ecclesiologica di San Cirillo di Alessandria.

Nella seconda lettera che Cirillo indirizzò a Nestorio, nel febbraio del 430, “leggiamo una chiara affermazione del dovere dei Pastori di preservare la fede del Popolo di Dio. Questo era il suo criterio, valido peraltro anche oggi: la fede del Popolo di Dio è espressione della tradizione, è garanzia della sana dottrina. Così scrive a Nestorio: “Bisogna esporre al popolo l’insegnamento e l’interpretazione della fede nel modo più irreprensibile e ricordare che chi scandalizza anche uno solo dei piccoli che credono in Cristo subirà un castigo intollerabile” (Mercoledì, 3 ottobre 2007).

 

 

Comments are closed.