In questa pagina pubblicheremo, di volta in volta, le vostre segnalazioni circa la risonanza mediatica riguardante i Ritratti di Santi proposti dal Movimento Ecclesiale Carmelitano. 

Radio Vaticana (Roma)
Dedalo
(Enna)
Verona Fedele

La Voce del Popolo
Brescia oggi

di Giuseppe REGUZZONI

Il monito di Papa Francesco
«Per quanto tempo dovrà soffrire ancora il Medio Oriente per la mancanza di pace?». È la domanda che papa Francesco si è posto nella sua lettera indirizzata ai Cristiani di quella tormentata regione. Il Medio Oriente è in croce, e l’Occidente ha in questo delle pesanti responsabilità. A nessuno di noi è lecito lasciare soli questi fratelli nella sofferenza. «Non possiamo rassegnarci ai conflitti». È questo l’invito pressante del Pontefice. Pregare, certo, ma declinando la preghiera in solidarietà e consapevolezza: questo è il compito accessibile a ciascuno di noi, e non solo ai responsabili delle nazioni. Aiuta anche noi ascoltare il grido di coloro che «sono stati cacciati in maniera brutale dalle proprie terre». È un grido tragico, che ci chiede di aprire gli occhi. Tra le testimonianze più realistiche e più profonde di questa sofferenza dei Cristiani del Medio Oriente rientra certamente un volume di recente pubblicazione: Anderious Oraha – Fausto Rizzotti, Una storia irachena, Vita di uno stringer cristiano in Medio Oriente, XY Editore, 175 p., 18 Eur. Lo si legge come un romanzo, ma è tutta vita vissuta, con, in più, pagine straordinarie di comprensione della cultura irachena.

Leggi tutto...

di Michelangelo NASCA

“Nel cuore e nell’anima si trova l’essenza della musica”. Ne è pienamente convinto Ricky Barone – giornalista per passione prima che per professione – che attraverso il suo ultimo libro, “Note alte. Sette chiavi di lettura tra Dio e Musica” (Meccanica delle idee – 2014), desidera suscitare emozioni e dare un contributo al rapporto tra musica popolare contemporanea – pop, rock, canzone – e religione. “Un dialogo – afferma l’Autore – che negli ultimi anni si è rimesso in moto, perché la canzone ha bisogno di Dio e Dio ha bisogno delle canzoni”. Il libro propone le interviste a sette grandi cantautori italiani (Angelo Branduardi, Massimo Bubola, Eugenio Finardi, Giovanni Nuti, Massimo Priviero, Antonella Ruggiero e Giuni Russo) che nella loro ricca produzione artistica hanno lasciato spazio alla voce del cuore e ai richiami del divino. Ricky Barone – discostandosi dalla tipologia di interviste, spesso volte a promuovere l’ultima fatica musicale dell’artista –interroga questi volti noti della musica italiana, dialoga con loro invitandoli a rendere ragione della speranza e della fede – come sottolineava l’apostolo Pietro – che è in noi. L’esito di queste conversazioni raggiunge lo scopo prefisso e ne viene fuori un libro davvero interessante, ricco di spunti religiosi presenti nel testo e nella musica dei compositori intervistati, con il contributo personale e l’introspezione umana e cristiana dell’artista.

Leggi tutto...

LETTERA DI DAVIDE PIVA AGLI UNIVERSITARI

Hola compañeros!!!
Come va? Vi scrivo da Norcasia, ridente cittadina appartenete al dipartimento di Caldas, che sorge nel mezzo di due cordigliere delle Ande Colombiane. Qua la natura è uno spettacolo, abbondante in forme e varietà di animali e vegetali… da restare a bocca aperta! Per quello che mi è sembrato in questi due giorni, la povertà è tanta, sia materiale, che spirituale, che educativa. Nonostante questo la gente è molto accogliente e simpatica, anche se non capisco ancora nulla di quello che dicono! Per ora mi sento un po’ un pesce fuor d’acqua, perché non riesco a fare un discorso di senso compiuto con una persona, e mi ritrovo a fare e gesti e versi che non capirei nemmeno io stesso. Ma confido di imparare presto la lingua e cominciare a fare sul serio.

Leggi tutto...

Ritratti di Santi 2015

“I Santi traducono il divino nell’umano, l’eterno nel tempo. Sono i nostri maestri di umanità che non ci abbandonano nemmeno nel dolore e nella solitudine” (Benedetto XVI). I “Ritratti di Santi”, oltre un centinaio di vite di santi scritte da Padre Antonio Maria Sicari, teologo carmelitano scalzo fondatore nel 1993 del Movimento Ecclesiale Carmelitano, sono il momento più rappresentativo della vita del MEC e ne costituiscono uno dei punti fermi, avendo tracciato nel corso degli anni un vero e proprio itinerario di fede, proposto ogni anno durante il tempo di Quaresima in molte città italiane (Brescia, Catania, Palermo, Enna, Roma, Siracusa, Trento, Treviso, Venezia, Verona) e straniere (Bruxelles e Bucarest). Il percorso di quest’anno prevede un tragitto che si svilupperà attraverso i seguenti ritratti:

Leggi tutto...

Leggere ogni giorno una pagina del Vangelo per «dieci, quindici minuti e non di più», tenendo «fisso lo sguardo su Gesù» per «immaginarmi nella scena e parlare con lui, come mi viene dal cuore»: queste sono le caratteristiche della «preghiera di contemplazione», vera sorgente di speranza per la nostra vita. È il suggerimento lanciato dal Papa durante la messa celebrata martedì mattina, 3 febbraio, nella cappella della Casa Santa Marta. La riflessione di Papa Francesco ci ha subito riportati a quella particolare indicazione rivolta da Padre Antonio Maria Sicari al Movimento Ecclesiale Carmelitano, sin dalle origini di questa esperienza ecclesiale: i quindici minuti di preghiera quotidiana e il breve metodo carmelitano per l'orazione mentale.

Riportiamo il testo dell'Omelia di Papa Francesco e il “Breve metodo carmelitano per l’orazione mentale”  (cliccando su leggi tutto) ripreso da P. Gianni Bracchi.

Leggi tutto...

Le Carmelitane Scalze di Siracusa

Il 15 ottobre 2014 si è aperto l’anno teresiano, per celebrare il V centenario della nascita di santa Teresa d’Avila (28 marzo 1515), fondatrice delle Carmelitane e dei Carmelitani Scalzi. Abbiamo voluto contribuire con dei canti, concepiti nel clima orante e fraterno del Monastero. Sono nati senza la pretesa di essere divulgati. Ma degli ascoltatori esterni ci hanno esortato a farli conoscere. E così abbiamo deciso di pubblicarli, con il desiderio che il messaggio di santa Teresa di Gesù possa raggiungere molte persone. I testi di S. Teresa sono stati elaborati da noi, per essere messi in canto. Anche la musica, l’armonizzazione e l’arrangiamento sono fatti da noi.

Leggi tutto...

“Dopo Parigi”: satira, libertà di espressione e religioni
E se la storia dell’arte sull’immagine di Dio ci aiutasse a comprendere il rispetto reciproco?
di P. Ermanno BARUCCO, ocd

Papa Francesco parla di libertà religiosa e di libertà di espressione: un’armonia possibile?

Durante il viaggio verso le Filippine, dopo che papa Francesco aveva affermato in Sri Lanka che la libertà religiosa è un diritto umano fondamentale, un giornalista francese gli ha posto questa domanda: «Nel rispetto delle diverse religioni, fino a che punto si può arrivare nella libertà di espressione, che pure è un diritto umano fondamentale?». Il papa ha subito detto che era chiaro che avrebbe parlato dei fatti accaduti a Parigi pochi giorni prima, dal 7 al 9 gennaio. Così da una parte ha ribadito che «ognuno ha il diritto di praticare la propria religione, senza offendere, liberamente», infatti, ha continuato, «non si può offendere, fare la guerra, uccidere in nome della propria religione, cioè in nome di Dio», poiché ciò «è un’aberrazione», dall’altra parte ha sottolineato che la libertà d’espressione non solo è un diritto, ma è anche un obbligo, «l’obbligo di dire quello che si pensa per aiutare il bene comune».

Leggi tutto...

“Sulle orme di Santa Teresa” - Incontro Internazionale Teresiano - Avila 2015

Carissimi amici,
si avvicina l'inizio del V Centenario della nascita di Santa Teresa d'Avila. Il nostro Movimento parteciperà all'"Incontro Internazionale Teresiano" che si terrà ad Avila per i giovani dal 5 al 9 agosto 2015 e per gli adulti dal 10 al 16 dello stesso mese.
Avremo l'opportunità straordinaria di conoscere realtà carmelitane provenienti da altre nazioni e di testimoniare l'appartenenza al Carmelo attraverso il nostro Movimento: è un dono che non possiamo permetterci di sciupare!

Leggi tutto...